Cotechino

Del maiale non si butta via nulla

Un adagio antico che si rinnova nella sua attualità. Oggi la chiameremmo “lotta allo spreco alimentare” la buona vecchia abitudine di trovare una forma di consumo per ciò che la società moderna considera scarto. Un tempo era la sintesi di necessità e saggezza che si univano in un rito mistico, quanto terreno, a consacrare la sublimazione delle parti povere. I muscoli più duri, i nervi evitati nella produzione nobile (il salame) e la co- tenna del Maiale Tranquillo®, da umili diventano preziosi legandosi e cedendo gli uni agli altri il meglio di sé.

Per maggiori informazioni scarica la scheda prodotto.