PANCETTA FUMÈ

Tra fisica e metafisica

Dopo lo Speck, il nostro viaggio tocca ancora una volta l’Alto Adige. Oltre lo stereotipo della vacanza-idillio, qui la storia contadina ha radicato tradizioni che si rinnovano nell’arte norcina di oggi. Come avviene per l’affumi- catura (con legno di ciliegio), nata per essiccare i frutti della lavorazione invernale del maiale: appesi in casa al calore del camino, inevitabilmente assorbivano e inspiravano, con l’asciugatura, tracce evidenti di quel fumo.

Per maggiori informazioni scarica la scheda prodotto.